Ricette della cucina Bosana - Bosa, Escursioni e Artigianato di Sardegna

Bosaweb portale della città di Bosa
Vai ai contenuti

Menu principale:

Ricette della cucina Bosana

La Città di Bosa

              CUCINA DI SARDEGNA…
PENNETTE AI RICCI
Ingredienti: mezzo kg di pennette; 1 kg di ricci; olio d’oliva; 2 spicchi di d’aglio; 3-4 uova.

Avendo lo strumento adatto aprire i ricci non sarà particolarmente difficile. In mancanza ci si dovrà arrangiare con le forbici per dividerli in due, lungo la circonferenza. Una volta aperti raccogliere con un cucchiaino le uova che momentaneamente andranno conservate in un bicchiere.
Soffriggere gli spicchi d’aglio, che dovranno successivamente essere eliminati, aggiungendoci una puntina di peperoncino. Nel frattempo portare a cottura le pennette , scolate ben al dente, versatele nel tegame e , a fuoco lento, fatele terminare di cuocere e insaporire nell’olio.
Intanto sbattere le uova e, continuando a rimestare, aggiungerci le uova di ricci precedentemente conservate. Versate la pasta nella zuppiera, aggiungete la salsina di uova e ricci, mescolate il tutto e servite a tavola.

SPAGHETTI CON LA BOTTARGA
In gradienti: 400 g di spaghetti; una cucchiaiata colma di bottarga grattugiata; mezzo cucchiaio di pane grattugiato mezzo bicchiere d’olio; 2 spicchi d’aglio; sale.

Un’altra versione, più classica, degli spaghetti con la bottarga e questa.
Mentre si fanno cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, si mette sul fuoco, in una padella capiente, l’olio e i due spicchi d’aglio; appena l’aglio sarà dorato, si elimina e si versa nella padella il pane grattugiato che si deve impregnare dell’olio di cottura. Colorare gli spaghetti e farli saltare nella padella per qualche minuto, passarli fumanti nella zuppiera, cospargerli con la bottarga e girarli a fondo per condire uniformemente. Servire caldo.


RAZZA AL LIMONE
Ingredienti:una razza di 800 gr; 2 limoni, una cipolla bianca grossa; una testa d’aglio; un cucchiaino di zucchero; 6 foglie di alloro; 1 cucchiaino di maizena; mezzo bicchiere di vino bianco; 4 chiodi di garofano, sale grosso, sale fino, olio per il fondo di cottura, possibilmente di semi.

Pulire e tagliare a rombi la razza escludendo la parte centrale, mettere sul fuoco una pentola con l’acqua ed una presa di sale grosso, mettetevi la razza e farla raffreddare, spellarla e metterla in una pirofila. Prendere un tegamino non molto grande, preparare per il fondo, mettere l’olio, la cipolla tagliata a julienne, le foglie di alloro, il succo dei due limoni, l’aglio, il vino. Far cuocere per 10 minuti, aggiungere la buccia tagliata finemente, lo zucchero e la maizzena; far rapprendere il tutto, unire per ultimo i chiodi di garofano e versare sulla razza. Far riposare e insaporire il tutto per circa due ore; servire con fettine di limone e un’insalatina di campo.

FAVE CON LARDO
Ingredienti per 6 persone: 500 g di fave secche – 500 g costine di maiale – 100 g di ladro – 2 pomodori secchi – 1 spicchio d’aglio – 3 finocchietti selvatici – ½ cavolo verza (o bietole)- i cipolla – pane carasau.

È il piatto di carnevale di quasi tutta la Sardegna.
Mettere a bagno le fave per una notte. Preparare un trito con i pomodori secchi, il lardo, l’aglio, la cipolla e far rosolare in poco olio. Aggiungere la carne, le fave, il cavolo verza tagliato a listarelle e il finocchietto selvatico. Coprire con acqua, salare e lasciar cuocere per circa 1 ora e mezzo, a fiamma bassa. Servire la zuppa sopra un foglio di pane carasau.

SPAGHETTI ALL’ARAGOSTA
Ingredienti: 400 g di aragosta; 500 g di spaghetti; 500 g di pomodori pelati; 1 cipolla; 1 mazzetto di prezzemolo; olio extra vergine d’oliva, sale.

Fare lessare l’aragosta in abbondante acqua salata, lasciatela raffreddare, sgusciatela e tagliate la polpa a pezzi di media grandezza.
Soffriggete l’olio la cipolla tagliata sottile, quindi aggiungete i pomodori pelati, il prezzemolo tritato e un po’ di sale. Non appena il sugo comincia a bollire, unite l’aragosta e fate cuocere per una ventina di minuti.
Nel frattempo, lessate gli spaghetti che una volta cotti, condirete con il sugo.

CASSOLA – zuppa di pesce:
Ingredienti: 1 kg di pesce misto da zuppa; 150 g di pomodori secchi; 8 fette di pane; 1 cipolla; 1 spicchio d’aglio; 1 mazzetto di prezzemolo; 1 peperoncino; olio extravergine d’oliva,sale.

Pulire molto bene i pesci e lavateli sotto l’acqua corrente. Tritate finemente la cipolla, l’aglio, il prezzemolo, il peperoncino e i pomodori secchi, ammollati precedentemente in acqua.
Fate soffriggere tutti gli odori nell’olio quindi allungate con due mestoli d’acqua, salate, lasciare bollire per 5 minuti circa e cominciate ad aggiungere i pesci, avendo cura di partire dai più grandi perché impiegano più tempo a cuocere. Servite la zuppa in piatti fondi insieme a due fette di pane abbrustolito.

Per prenotazioni o maggiori informazioni chiama i numeri
   (+39) 0785-374258   (+39) 348-1544724  
o scrivi un e-mail a info@bosaweb.it
servizi per il Turismo Culturale e Ambientale
 Bosa  (Sardegna)
indicando nome cognome e n° di Telefono

per informazioni 0785 374258 cell. 348 1544724 Copyright bosaweb 2006/2017 by Esedrasardegna corso Vitt. Emanuele, 64 - Bosa - P. Iva 01255290916

Torna ai contenuti | Torna al menu